> Zheng Ningyuan

www.wuxu.info

Da Aprile 2021

In seguito alprogetto Residenza-Studio che ha visto l’artista ospite di Alchemilla per un paio di mesi, Zheng Ningyuan ha deciso di allestire stabilmente il proprio studio negli spazi messi a disposizione dall’associazione.

Zheng Ningyuan (Cina, 1989) è un artista visivo, regista. Nel 2020 ha co-diretto il documentario Cinesi in Italia. Nel 2017 ha fondato il collettivo WUXU a Bologna con il quale ha lanciato Project Prato (Program cross-field research program), il progetto è proseguito nel 2021 con il workshop di urban walking intitolato Yizhongren e nel 2020 con il workshop Viaggio di Cristina  entrambi presentato al Seta Festival di Prato. Nel 2021 WUXU è stato il vincitore del Premio Canada-Italia per l’Innovazione 2021, ha prodotto un documentario Racism is a Virus. Nel 2019 WUXU ha co-prodotto insieme a Cantieri Meticci il laboratorio teatrale Cantare Battendo sulla Scodella, mentre ha firmato a proprio nome il progetto Baolijin serie, che è stato presentato all’Home Festival, DAMSLab, Bologna (2018). Ha curato insieme al giovane storico Liu Jing Cinema and Movement’68, Art Museum of Nanjing University of Arts, Nanjing, Cina (2018), oltre a The Falconry, che ha partecipato al Second Biennal of Yinchuan, a cura di Marco Scotini (Yinchuan, Cina). Tra le collettive: AMNUA International Project III, Art Museum of Nanjing University of Arts, Nanjing, Cina (2018); TAKE ME I’M YOURS, Parcheggio soprelevato Giuriolo, Bologna, Italia (2018).

Zheng Ningyuan, Tre costituzioni, 2021, stampa su tessuto, courtesy l’artista.